Struffoli di Natale

Piccole palline morbide e dolci, ricoperte da tanto miele.
Tipiche della pasticceria napoletana, non possono mancare sulla tavola di Natale.

Ingredienti:

  • 1 kg di farina
  • 3 uova
  • 50 gr di burro
  • 130 gr di zucchero
  • 1 bicchierino di anice
  • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • la buccia di un limone o arancia
  • 250 gr di miele

Procedimento:
Versate sul tavolo la farina a fontana. Al centrole uova, il burro e 100 gr di zucchero, l’anice, la buccia di limone, il bicarbonato.
Impastate fino a quando la pasta si stacca con facilità dalle mani e formate dei filoncini.
Tagliate dei piccoli pezzi e friggeteli in olio bollente, poi metteteli su carta assorbente.
Sciogliete 5 cucchiai di zucchero in un tegame, aggiungete il miele e poi gli struffoli. Girate per 10 minuti e sistemate in un piatto guarnendo con frutta canditao confettini colorati.

struffoli_gusciduovoRicordo che…
questo dolce ha origini antichissime, pare infatti che sia stato portato a Napoli dai greci ai tempi della Magna Grecia.
Anche nella cucina spagnola esiste un dolce simile agli struffoli, il piñonate, che differisce dal dolce napoletano solo per la forma delle palline di pasta, che sono più allungate.
Un dolce insomma che racconta la storia di Napoli.

Annunci

One Comment Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...