Crema di ceci e prosciutto croccante

Oggi facciamo il pieno di proteine. A pranzo ci sono i ceci.
Legume antichissimo, si racconta abbia caratterizzato  il nome di Cicerone, risulta che fossero già coltivati durante l’età del bronzo.[per saperne di più] 
Ha un alto contenuto proteico e tante proprietà energetiche.
Vi propongo una ricetta facile, facile ma davvero gustosa.

Ingredienti:

  • 200 gr ceci di secchi
  • Mezza cipolla
  • Un gambo di sedano
  • Olio EVO
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • Origano qb
  • 50 gr di prosciutto crudo
ceci_guciduovo_lc
photo pixabay

Procedimento:
Per la preparazione di questo piatto ci sono pochi ma fondamentali passaggi.
Innanzitutto bisogna mettere in ammollo il giorno prima i nostri ceci in acqua fredda con un mezzo cucchiaino di bicarbonato.
Questa operazione faciliterà la cottura dei ceci e li renderà più morbidi.
Scolate i ceci e risciacquateli prima di metterli a bollire. In una pentola alta mettere il sedano e i ceci, coprire con abbondante acqua e lasciare bollire almeno un’ora. Fate la prova assaggio, se riuscite a masticarli con facilità sono pronti.
A questo punto in un’altra pentola fate un soffritto con cipolla, sedano e olio, versate i ceci scolati, ma non buttate l’acqua di cottura.
Lasciate insaporire due minuti, aggiustando di sale, pepe e origano.
Coprite i ceci con l’acqua di cottura, due mestoli, e fate asciugare.
Prendete ora il vostro frullatore ad immersione e frullate fino ad ottenere una crema, ma tenetene un po’ da parte interi.
Ora prendete le fettine di prosciutto e fatele rosolare in padella ben calda per renderle croccanti.
Prendete un tegamino, fatelo riscaldare in forno due minuti.
Pronti per servire la vostra crema di ceci  con prosciutto croccante e crostini, un giro d’olio e Buon Appetito!

Ricordo che…
Vi consiglio di cuocere più ceci di quelli che vi servono, vi avvantaggerete per i prossimi piatti. Una volta cotti potete conservare in frigo per due tre giorni  o congelarli.
I ceci, i legumi in generale, vanno messi a bagno la sera prima. L’ammollo è importante perché i legumi sono semi ricchi di amido e proteine sotto forma di granuli compatti; quando si mettono a bagno i semi, la buccia si gonfia d’acqua e lo stesso fanno i granuli di amido diventando pastosi. Durante l’ammollo in acqua fredda inoltre il valore nutritivo migliora e diminuisce il contenuto di sostanze anti-nutritive. [per saperne di più]

 

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...