Bocconcini di Pollo al Curry

il

Tovagliette di bambù. Zero posate. Solo bacchette. Stasera una cena orientale che vi stupirà per la sua semplicità. Combineremo quattro elementi per realizzare un piatto unico.
Riso Basmati, petto di pollo, salsa di soia e naturalmente Curry .  Questa è una versione semplificata e alleggerita del classico pollo al curry servito al ristorante cinese, non utilizzerò latte di cocco o creme per il sughetto.

JpegJpegIngredienti x 4:

  • 1 petto di pollo intero (circa 600 gr)
  • 2 cucchiaini di polvere di curry hot
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 200 gr riso basmati
  • 1 cucchiaio olio evo
  • Farina 0 qb

Jpeg

Procedimento:
Iniziate lavando bene il riso basmati. Lavatelo finché l’acqua ne uscirà pulita.
Sei o sette volte sotto l’acqua corrente mescolandolo energicamente, aiutatevi con un colino. Prendete un pentolino e versateci il riso. Copritelo con acqua fredda. L’acqua deve essere due volte il volume del riso, fuoco medio, coperchio e lasciate cuocere. Il riso si reidraterà raddoppiando di volume. Non giratelo in cottura, a fuoco spento mettete tra la pentola e il coperchio un foglio di carta assorbente e lasciatelo intiepidire. Ora tagliamo il petto di pollo in pezzi piccoli, circa di due cm, la cucina orientale ha cotture molto veloci, tagliare i cibi in piccole parti velocizza i tempi. Infariniamo i bocconcini di pollo e prendiamo la nostra padella Wok. Versate un cucchiaio d’olio, potete usare anche l’olio di semi di girasole, ma io preferisco l’olio evo. Wok calda e fate sigillare i bocconcini di pollo facendoli rosolare. Come avrete notato in tutta la ricetta non c’è utilizzo di sale, questo perché andremo ad insaporire il piatto con salsa di soia. Versate un cucchiaio di salsa di soia in padella e fate saltare per due tre minuti i bocconcini. Sciogliete due cucchiaini di polvere di curry in un mestolo di acqua calda e versatelo in padella. Terminate la cottura dei bocconcini di pollo facendo asciugare e addensare il sughetto.
Servite i bocconcini di pollo al curry su una base di riso basmati accompagnato da salva di soia. Potete abbinare a questo piatto  un’insalatina di cavolo verza e carote saltate.
Un po’ di pratica con le bacchette e 祝你好胃口! zhu ni hao wei kou … spero di averlo detto bene!

Ricordo che:
Il Curry o Masala ha origini indiane. Si tratta di  una miscela di spezie e aromi. Quelle classiche, pepe, zenzero e peperoncino, con l’aggiunta, a seconda delle versioni, di curcuma, cumino, cannella, paprika, cardamomo  e coriandolo [Per saperne di più].

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...