Créme Caramel

C’è ancora spazio per un dolcino? Vi andrebbe una deliziosa Créme Caramel?
Un dessert ottimo per concludere una bella cena, da tenere in frigo pronto per essere servito.
Un budino bello e colorato, un dolce al cucchiaio senza tempo, classico e facile da realizzare:
uova, zucchero, latte,vaniglia et voilà le jeux sont fait!

Ingredienti:

  • ½ l di latte
  • 4 uova intere
  • 2 tuorli
  • 200 gr di zucchero
  • Vaniglia

Procedimento:
Iniziamo subito preparando il caramello.
Mettere in un pentolino 100 gr di zucchero con due cucchiai di acqua fredda.
Cuocere a fuoco basso mescolando continuamente, finché lo zucchero non avrà un colore ambrato.
Togliete dal fuoco e versate delicatamente il caramello ottenuto negli stampini da budino.
Rigirate subito lo stampo in modo che il caramello si distribuisca su le pareti dello stampino.

stampini_gusciduovo

A parte, in una ciotola, lavorare con una frusta le uova intere, i due tuorli, lo zucchero rimasto e un cucchiaino di vaniglia.
Riscaldate il latte, non eccessivamente, deve essere tiepido, e poco alla volta unitelo al composto di uova e zucchero.
Filtrate il composto con un colino per eliminare eventuali impurità, e versatelo lentamente negli stampini foderati di caramello.
Ora prendete una pentola capiente, che non abbia manici di plastica, riempitela d’acqua per metà e portate a ebollizione. Spegnete il fuoco e sistemate gli stampini dentro la pentola.
Ora la pentola con gli stampini va messa in forno, preriscaldato a 120°, e lasciare cuocere per circa un’ora. Durante la cottura l’acqua deve mantenere una leggera ebollizione. Questa è la fase più delicata di questa ricetta, dovete controllare che l’acqua non si asciughi ma neppure che bolla eccessivamente. Mi raccomando la temperatura del forno, bassa.
Quando la Créme Caramel sarà cotta, lasciatela intiepidire a temperatura ambiente, poi mettetela in frigo. Al momento di servire il dessert capovolgere lo stampino sul piatto e sfilarlo.

E pensare che da bambina la odiavo… ora mi ci farei anche il bagno in questa deliziosa crema!

creme_caramel_stampo_gusciduovo
photo pixabay

Ricordo che…
potete scegliere di preparare un unico stampo grande invece che diversi stampini da budino.
Diffuso in tutto il mondo, nasce in Portogallo, infatti  viene chiamato latte portoghese o anche Flan.

Annunci

6 Comments Add yours

  1. vitaincasa ha detto:

    Molto buono il Crème caramel, ma ho timore di provare a farlo perché penso che al momento di sformarlo mi potrebbe rimanere mezzo attaccato allo stampo! Tu hai mai avuto questo inconveniente?

    Mi piace

    1. Gusciduovo ha detto:

      Devi provare, è davvero molto semplice. No, perché se gli stampini sono ben foderati di caramello e li lasci un minuto fuori dal frigo prima sformarli, viene via con facilità. Ti consiglio di provare con gli stampi in silicone. Altrimenti, un piccolo trucchetto che ho imparato da un ristoratore, è quello di sigillare bene gli stampini con la pellicola e prima di servirli passarli sotto l’acqua calda 🙂 attenta a non inzupparli però!

      Liked by 1 persona

      1. vitaincasa ha detto:

        Grazie del consiglio! 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...