Otto Marzo… ma festa un paio di palline di mimosa!

Ecco, non so se si è intuito, io non sono proprio una fautrice della giornata dell’otto marzo, peggio ancora se definita festa.
Otto Marzo: Giornata della Donna.

Non fraintendetemi, non sono contro le feste e le celebrazioni, sono quella che festeggia il compleanno per una settimana, a san Patrizio mi vesto di verde pure non essendo Irlandese, a Natale addobbo la casa un mese prima e sono pronta ad aprire una bottiglia solo per brindare al fatto di poter brindare.

bastaviolenza_gusciduovo
Insomma, io sono quella che sostiene che c’è sempre un buon motivo per festeggiare e sono lontana da ogni tipo bigottismo  … ma dell’otto marzo è proprio il buon motivo che mi manca…. Proprio non lo vedo!

Indescrivibile il dolore, l’umiliazione e il di senso d’impotenza che provo ogni volta che leggo o sento l’ennesima notizia di cronaca, che racconta nei dettagli più macabri l’inferno di una donna, nell’indifferenza di quanti sapevano e si voltavano dall’altra parte.

Non si cambiano le persone se prima non si cambia una mentalità…
non voglio che il mio lavoro venga garantito da una quota rosa, non voglio dover mentire ad un colloquio sul fatto di volere un figlio, non voglio poter uscire di notte solo se accompagnata da una persona di sesso maschile.
Non voglio sentirmi dire ‘strano… per una donna’.
Non voglio una giornata dedicata a me in quanto appartenente a una minoranza!

Care donne, educate i vostri figli nel rispetto di ogni genere, di ogni pensiero semplicemente educateli nel rispetto della persona e forse un giorno qualcosa cambierà…

Vi segnalo un articolo molto interessante sulle iniziative che sono previste per la giornata dell’otto marzo 2016, che sia almeno un giorno per riflettere.
Festa della donna 8 marzo: campagne e iniziative

960

E sulle parole della grande Oriana Fallaci:

“Essere donna è così affascinante. È un’avventura che richiede un tale coraggio, una sfida, che non finisce mai”

Alzerei i calici, brindiamo a questo, con l’unica mimosa che accetto anche l’otto marzo!

Cocktail Mimosa
Il Mimosa è un cocktail famosissimo, composto da due semplici ingredienti.

cocktail_mimosa_gusciduovo

Occorrente:

  • Bicchiere flûte
  • Spremi-agrumi

Ingredienti:

  • 7,5 cl di spremuta di arancia
  • 7,5 cl di prosecco Prosecco o Champagne

Procedimento
Spremete le arance, filtrate il succo e versatelo in una flûte.
Aggiungete Prosecco o Champagne e guarnite con una scorzetta d’arancia.
Il cocktail va servito freddo  rigorosamente in bicchiere flûte!

mimosa_gusciduovo

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Manca la cosa più importante: non voglio andare in discoteca a guardare uomini che dimenano il pacco solo perché è la festa della donna -.-
    Io apprezzerei la festa se fosse un giorno per ricordare DAVVERO tutte le vittime di femminicidio, tutto quello che le donne hanno fatto per l’umanità, per ricordare che siamo tutti uguali, ma a quanto pare è solo un’altra trovata commerciale… Io mi mangio un dolce u.u

    Liked by 1 persona

  2. Ilaria mi ha preceduta!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...