Arrosto della Domenica

Dici arrosto e accontenti tutti!
L’arrosto di maiale è un secondo piatto molto gustoso, il classico per eccellenza, il tipico piatto del pranzo della domenica.

Jpeg
arrosto di maiale e patate al forno

Per la realizzazione di questo secondo piatto potete scegliere la coppa o capocollo.
La mia ricetta di famiglia prevede però l’utilizzo della lonza o lombata di maiale, carne poco grassa,  che ha bisogno di una cottura più attenta ma dal risultato assicurato, potrebbe essere un’idea per il pranzo di Pasqua.

arrostodimaiale_piatto_gusciduovo.jpg
lonza, patate e crema di verdure

Fare l’arrosto non è poi così difficile se si seguono le indicazioni giuste.
Fondamentale per un ottimo arrosto è preservare la morbidezza, il gusto e la succosità della carne.
Soprattutto per la  lonza di maiale una cottura sbagliata può renderla subito stopposa.

Ecco i cinque STEP da seguire per una carne cotta alla perfezione ma morbidissima.

Jpeg
Cottura in 5 step


Scelta della carne – step 1

Come sempre gli ingredienti giusti fanno metà del successo di un piatto!
Vi consiglio di scegliere un pezzo di carne con qualche venatura di grasso che in cottura ci aiuterà a rendere la carne più morbida.

Il massaggio – step 2
Preparate un trito di erbe aromatiche e sale. Con le mani unte d’olio massaggiare il pezzo di carne con il trito. Successivamente lo andremo a legare con lo spago da cucina.

La rosolatura – step 3
Quest’operazione vi richiederà solo 10 minuti, ma è passaggio fondamentale per la buona riuscita del piatto. Ricordate di rosolare tutti i lati. Scegliete una pentola dal fondo spesso. Rosolate a fuoco alto la carne in olio EVO. Non bucate la carne con forchette o coltelli facendone uscire i succhi, usate una pinza per girare. Questo processo renderà la carne gustosa e saporita e dalla crosta croccante.

La cottura lenta – step 4
Dopo la rosolatura a fiamma alta, la carne va cotta a bassa temperatura, con abbondante brodo vegetale. Una cottura lunga, il tempo dipende dal peso della carne. Questo procedimento renderà la carne tenerissima.

Il riposo – step 5
Dopo aver cotto la carne non tagliatela subito. Toglierla dal sugo e lasciatela riposare per almeno 10 minuti chiusa nella stagnola. Questo passaggio permetterà ai succhi si ridistribuirsi e la carne oltre ad essere più morbida sarà più facile da tagliare a fette sottili.


Ingredienti

  • 800 g di Lonza di maiale
  • 2 carote
  • 2 coste di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extra vergine d’oliva
  • pepe
  • sale
  • rosmarino
  • salvia
  • ½ bicchiere di vino
  • brodo o acqua calda

tempo di cottura 1 e 40 minuti

Procedimento
Massaggiate la lonza con le mani unte d’olio e passatela nel mix di sale, pepe e rosmarino tritato che avete preparato.

Jpeg
trito di erbe aromatiche e sale

Prendete lo spago da cucina e legatela, questo servirà a dargli la classica forma d’arrosto, tenendolo saldo durante la cottura.
Procedete legando lo spago due volte in orizzontale e tre in verticale.


Prendete la pentola, sceglietene una dal fondo spesso, abbiamo bisogno che trattenga bene il calore durante la lunga cottura senza bruciare. Versate l’olio (circa 4 cucchiai) e il battuto di carote, sedano, aglio e cipolla tritati.

Prendete il pezzo di lonza e iniziate la rosolatura, fate rosolare a fiamma alta la carne su tutti i lati.
Ricordatevi di non bucare la carne durante questa operazione. Usate dell pinze.


Versate il vino bianco secco e fate sfumare.


Sfumato perfettamente il vino aggiungete il brodo (o acqua bollente), che vada a coprire fino a metà il pezzo di carne.
Abbassate la fiamma al minimo, coprite con il coperchio e cuocete per circa 1 ora e 30 minuti. Seguite la cottura, girate il pezzo di carne ogni quarto d’ora, per avere una cottura uniforme.

A cottura terminata, togliete la carne dal sugo e chiudetela nella carta stagnola per almeno 10 minuti.


Togliete dal sugo le carote, il sedano e la cipolla e con il frullatore formate una crema.

 

Tagliate la carne a fette molto sottili, utilizzate un coltello dentato, quello da pane andrà benissimo. Rimettete le fette nella pentola a fuoco basso, aggiungete due cucchiai di crema di verdure e fate addensare.


Servite il vostro arrosto di maiale caldo con la salsa di verdure, con contorno di patate al forno croccanti e insalata verde.


Ricordo che…
Lasciatevi consigliare dal macellaio su che pezzo scegliere. 
L’utilizzo della lonza, come nella mia ricetta,
necessita  di maggiore cura nella cottura perché è un taglio più magro e asciutto. Se scegliete questa parte chiedete al macellaio di non eliminare il grasso.
Se scegliete il lombo con osso e grasso cioè l’Arista, è indicato per la cottura in forno.

Annunci

10 commenti Aggiungi il tuo

  1. vitaincasa ha detto:

    Ho giusto un pezzo di arista nel congelatore… 😉

    Liked by 1 persona

    1. Gusciduovo ha detto:

      allora buona preparazione…;)

      Liked by 1 persona

  2. Giusy ha detto:

    Io non amo la carne. Però quando preparano l’arrosto è uno di quei pochi piatti di carne che apprezzo.

    Liked by 1 persona

    1. Gusciduovo ha detto:

      Dici arrosto e accontenti tutti! 😉

      Liked by 1 persona

      1. Giusy ha detto:

        Giusto

        Mi piace

  3. giovanna ha detto:

    Con l’arrosto di maiale vai sempre sul sicuro, sono d’accordo anch’io, non lo preparo spessissimo ma mi piace tanto.

    Mi piace

    1. Gusciduovo ha detto:

      eh sì, non è un piatto che si può fare tutti i giorni… ma buonissimo!

      Liked by 1 persona

      1. giovanna ha detto:

        infatti solo per i giorni di festa.

        Mi piace

  4. zah74 ha detto:

    Che buono l’arrosto !!! 😁😋

    Liked by 1 persona

  5. Gusciduovo ha detto:

    Buono e bello 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...