La torta Caprese…un errore al cioccolato!

La storia è piena di errori e di sviste clamorose, in tutti i campi e in tutti i tempi.
La storia della cucina non fa certo eccezione.
[per saperne di più].

Ma come per la Torre di Pisa, i Post-it e il mitico Walkman, la pasticceria italiana, precisamente campana, vanta un errore clamoroso che è diventato un grande successo.

Emblema della tradizione pasticcera, simbolo di una delle isole più belle del mondo.
La Torta Caprese.

torta_caprese_gusciduovo

 

La Torta Caprese è un tipico dolce napoletano, originario dell’isola di Capri, una delizia a base di cioccolato e mandorle, croccante all’esterno ma umido e morbido al suo interno.

Si narra che…
Era il 1920 quando, in un laboratorio artigianale dell’Isola di Capri, il pasticcere Carmine di Fiore creò involontariamente questo capolavoro. L’intenzione di Carmine di Fiore era di realizzare una classica torta alle mandorle, ma per una dimenticanza, si scordò di aggiungere la farina, venne fuori questo dolce meraviglioso [per saperne di più]

capri-249317_1280.jpg

 

Ingredienti:

  • 200 gr di zucchero
  • 400 gr di mandorle
  • 5 uova
  • 200 gr di burro
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 1 bicchierino di liquore strega
  • 1 pizzico di sale
  • Zucchero a velo per decorare

Procedimento:

Per questa ricetta potete usare le mandorle con o senza buccia. Se avete comprato le mandorle con la buccia e le volete spelare basterà  farle bollire in acqua calda, in questo modo la pellicina verrà via, spelatele e lasciatele raffreddare.
Questa operazione è meglio farla con un giorno d’anticipo e conservare poi le mandorle in frigo. Raffreddate, le mandorle, quando le andrete a frullare, non perderanno il loro olio  e avranno la giusta consistenza farinosa.

almonds-768699_1920 (1)
pixabay

Con l’aiuto di un mixer, riducete il cioccolato in scagliette e tritate le mandorle in maniera grossolana.

In una terrina sbattete i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una crema chiara e liscia, aggiungete il liquore strega. Unite il burro, sciolto ma non caldo, alla crema di uova. Unite le mandorle e il cioccolato, mescolate bene, infine unite gli albumi montati a neve ferma. Amalgamate il tutto con delicatezza, girate il composto dal basso verso l’alto per incorporare bene gli albumi e per evitare che si smontino. Foderate una tortiera (25 cm) con carta forno, oppure imburrate e infarinate con farina di mandorle, versate il composto in maniera omogenea nella tortiera. Infornate in forno preriscaldato a 180° per 50/60 minuti.

torta_caprese_fetta_gusciduovo

Trascorso il tempo indicato sfornate  e lasciatela raffreddare.

In questo caso la prova stecchino non vi aiuterà, infatti la consistenza della caprese, soprattutto quando è calda, è abbastanza morbida.
La caprese è un dolce che va servito freddo, ma no di frigo, e spolverato con abbondante zucchero a velo.

Ricordo che…
Gli errori sono necessari, utili come il pane e spesso anche belli: per esempio, la torre di Pisa.
(Gianni Rodari)

Da oggi guarderemo con occhi diversi ogni maionese impazzita, torta sgonfiata, panna smontata…

idea-605766_1280.jpg

In attesa di commettere il mio grande errore culinario che mi porterà all’invenzione del piatto del secolo vi ricordo che…
L’esecuzione della torta caprese è piuttosto facile e veloce, inoltre, non contenendo farina, è un dolce adatto alle persone celiache.

La Torta Caprese perfetta è morbida al centro e croccante fuori.

Annunci

2 Comments Add yours

  1. infuso di riso ha detto:

    buonissima:)
    buon w.e.
    daniela

    Mi piace

    1. Gusciduovo ha detto:

      Grazie mille Daniela, buon w.e. anche a te :*

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...