Risotto agli Asparagi

Tempo di asparagi …. Tempo di risotto.

Risotto_Asparagi_37_gusciduovo.jpg

Un piatto che si presenta da solo, semplice bello e genuino…. Tanto primaverile.

Mi piace particolarmente preparare questo piatto perché è leggero e saporito allo stesso tempo.

Risotto_Asparagi_3_gusciduovo.jpg

Semplicemente asparagi, io non aggiungo altro, solo del buon formaggio parmigiano per mantecare.
Sono dell’idea che per preparare un buon risotto sia meglio non mescolare troppi ingredienti. Meglio lasciare al palato, il tempo di assaporare a pieno il gusto naturale degli ingredienti.

Risotto_Asparagi_39_gusciduovo.jpg

Scegliere un prodotto così aromatico e gustoso vi permetterà di creare con davvero poco un grande piatto.

Scegliete degli asparagi verdi e freschi, ora siamo in piena stagione, quindi sono anche economici.

Particolarmente tenero e succulento è l’asparago selvatico (Asparagus acutifolius) conosciuto anche come asparagina (quelli di montagna). Vere e proprie spedizioni partono in questo periodo alla ricerca per campagne e boschi. Chi è bravo nell’individuarli porta a casa un ricco bottino.

Io non sono molto brava in questa caccia e quindi, se non c’è qualcuno di buona volontà che me li va a raccogliere, compro l’asparago coltivato (Asparagus officinalis).

Gli asparagi tanto gustosi e tanto belli ma anche tanto ricchi di proprietà benefiche che ci aiutano a proteggere il nostro organismo.

Ingredienti x 2:

  • 150 gr di riso Arborio o Carnaroli 
  • 1 mazzetto di asparagi verdi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 20 grdi burro
  • 50 gdi Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • Olio evo

Procedimento

Mettere sul fuoco una pentola con un litro d’acqua e portatela a ebollizione.
Lavate gli asparagi con cura e rimuovere la base dura e legnosa.
Tagliate gli asparagi a metà, le teste le tenete da parte, i gambi li tagliate a tocchetti.
A questo punto l’acqua bolle, lessate le teste degli asparagi. Non salate l’acqua. Tempo di cottura circa 4/5 minuti. Appena riuscite a infilare la punta del coltello sono cotti.
Scolate, facendo attenzione a non rovinarle, ma non buttate l’acqua, diventerà il brodo per cuocere il nostro risotto. Le teste di asparago vanno messe subito in acqua fredda, per conservarne il colore verde intenso e bloccarne la cottura.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il passaggio successivo sarà semplicemente di rosolarli in padella con uno spicchio d’aglio e dell’olio evo, 2/3 minuti e sono pronti.

Ora occupiamoci dei gambi che utilizzeremo per creare la crema di asparagi.
Prendete i gambi che avete tagliato a tocchetti e metteteli in un pentolino, coprite d’acqua e mettete sul fuoco. Lasciate bollire per 7/8 minuti.

A cottura terminata, scolate, condite con olio, pepe e sale, una metà la teniamo da parte, l’altra va frullata. Otterrete una bellissima e saporita salsa verde che utilizzeremo come base per la cottura del nostro risotto e a specchio nel piatto per servire.
Pronti tutti gli elementi possiamo procedere con la cottura del riso.
Iniziate con il salare l’acqua di cottura degli asparagi, che utilizzeremo come brodo.

In una pentola fate sciogliere il burro, aggiungete gli asparagi tagliati a tocchetti, qualche testa di asparago che abbiamo rosolato. Mescolate con un cucchiaio di legno per circa cinque minuti. Aggiungete il riso e continuate a mescolare.  Versate sul riso due mestoli di brodo e procedere con la cottura. Versare il brodo poco alla volta.
Tempo di cottura del riso circa 20 minuti, a fuoco medio. A metà cottura, aggiungete il resto degli asparagi.
Quando il riso sarà al dente, toglietelo dal fuoco, aggiungete il Parmigiano Reggiano grattugiato, e mantecate.

Risotto pronto… scegliete un bel piatto, versate la crema di asparagi a specchio, disponeteci sopra il risotto, potete aiutarvi con un coppa-pasta.
Completate con altri asparagi saltati in padella, una macinata di pepe fresco e Buon appetito!

Risotto_Asparagi_27_gusciduovo.jpg

Ricordo che…
gli asparagi sono ricchi di fibre vegetali, acido folico e vitamine. Presentano un alto contenuto di sali minerali. Tra questi il cromo, un minerale che aiuta l’insulina a trasportare meglio il glucosio.  Per questo gli asparagi sono tra gli alimenti indicati per la prevenzione del diabete.
Inoltre favoriscono la depurazione dell’organismo, sono ricchi di antiossidanti e aiutano a contrastare i segni dell’invecchiamento.
Consumare asparagi favorisce la digestione, infine sono considerati un potente antinfiammatorio naturale[per saperne di più]

Annunci

3 Comments Add yours

  1. Buonissimo! Io l’ho preparato questo sabato 😀

    Liked by 1 persona

    1. Gusciduovo ha detto:

      buono davvero… tu come l’hai preparato? gli asparagi coltivati o quelli di montagna?

      Liked by 1 persona

      1. Io con quelli di montagna 🙂 in realtà di campagna perché erano lungo il corso di un fiumiciattolo!

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...