Peperoni Ripieni (Farro e Tonno)

il

PeperoniRipieni_farro_gusciduovo4.jpg

Giallo, verde, rosso… dell’estate mi mancherà  l’allegria dei colori della spesa. Per quelli che … “l’estate non è ancora finita…  Settembre è il vero agosto” ecco a voi una ricetta che è un’esplosione di colore,sole e calore: Peperone Ripieno di Farro e Tonno.
Tipico ortaggio estivo, originario dell’America ma diffuso negli orti di tutto il mondo, il peperone è protagonista  di infiniti piatti e ricette,  oggi ve lo propongo nella sua versione ripiena. Questa mia ricetta dei peperoni ripieni di farro, tonno, olive e capperi è uno dei must dei pranzi estivi, una di quelle ricette  che ti assicurano sempre un successone. Un piatto unico, saporito e sostanzioso.

PeperoniRipieni_farro_gusciduovo13.jpg

Per tutti i nostalgici o semplicemente per quelli che hanno un frigo ancora pieno di colori d’estate…  da consumare!

Ingredienti (x 2 persone)

  • 2 Peperoni (1 rossi, 1 giallo)
  • 100 g di Farro lessato
  • 80 g Tonno all’olio d’oliva (1 scatoletta)
  • 100 g di Scamorza
  • 3 cucchiai di Parmigiano grattugiato
  • 6/8 Olive Nere
  • Capperi q.b.
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio EVO
  • Pangrattato q.b.
  • Foglioline di basilico fresco

Procedimento

Scegliete due bei peperoni, che abbiano più o meno la stessa grandezza. Io ne ho preso uno rosso e uno giallo, ma se preferite quelli verdi andranno bene ugualmente. Lavate e svuotate i peperoni, eliminate tutti i semini aiutandovi con un coltello.
Fate lessare il farro in abbondane acqua salata. Tempo di cottura all’incirca 20′. A cottura terminata versate il farro ben scolato in una ciotola e aggiungete tutti gli altri ingredienti. Il tonno (ricordate di farlo sgocciolare prima), le olive nere denocciolate e tagliate a rondelle, una manciata di capperi (se usate i capperi sotto sale ricordate di sciacquarli prima di aggiungerli al ripieno), tre cucchiai abbondanti di parmigiano grattugiato e la scamorza tagliata a cubetti. Aggiustate di sale e pepe, un filo d’olio EVO e mescolate per creare un ripieno omogeneo. Come vedete io non aggiungo l’uovo, la presenza della scamorza, sciogliendosi in cottura, renderà il ripieno compatto e amalgamato oltre che a renderlo estremamente saporito senza dover aggiungere uova o altri ingredienti addensanti.

Un piccolo consiglio salva tempo:
se avete fretta e volete velocizzare i tempi di cottura in forno dei peperoni ripieni potete far sobollite i peperoni precedentemente puliti  per circa 8/10 minuti. Potete ottenere lo stesso risultato in maniera ancora più rapida utilizzando il microonde. Avvolgete i peperoni in un panno bianco di cotone, passate il peperone così avvolto sotto l’acqua, strizzate leggermente e mettete in microonde per circa 4 minuti, 2 minuti da un lato e due dall’altro. In questo modo otterrete una prima cottura che dimezzerà i tempi del passaggio in forno.

PeperoniRipieni_farro_gusciduovo16.jpg

Prendete i peperoni, bucherellate il fondo con uno stecchino di legno, salate e versate un filo d’olio all’interno e iniziate a riempire con l’impasto. Pressate con le dita l’impasto per riempite perfettamente in tutti gli spazi, infine spolverate la parte superiore con pangrattato, ultimo filo d’olio e infornate. Cottura in forno preriscaldato a 200° per circa 40′(20′ se fate la precottura del peperone). Ultimi 5 minuti funzione grill.
Quando i peperoni saranno ben cotti e gratinati serviteli caldi con una fresca foglia di basilico e una leggera insalata verde.
Un piatto unico perfetto e gustoso. Ottimo caldo ma anche freddo risulta molto appetitoso.

Jpeg

Ricordo che…
se come me avete fatto scorta di prodotti estivi e in particolare di peperoni (si ringrazia per la collaborazione mio suocero e il suo orto) potete conservarli in congelatore e consumarli  quando l’estate sarà solo un ricordo su un’abbronzatura sbiadita. Lavate e pulite i peperoni eliminando i semini e congelateli interi e crudi. In questo modo saranno già pronti per essere farciti e infornati. 

Per il ripieno, in alternativa al farro potete usare l’orzo o il riso.

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...