Crostata di Mele e confettura di Albicocche

E voi … ve la siete meritati la merènda?

Un dolce classico,  la più tradizionale delle paste frolle, ingredienti semplici: farina, burro e uova. Se poi c’è una deliziosa confettura di albicocche fatta in casa che avvolge il delicato sapore della mela… è subito Merenda!

crostata_meleealbicocca_gusciduovo20.jpg

Questa ricetta è una delle più classiche, tra le mie preferite perché la pasta frolla è perfetta come friabilità e consistenza.

Ingredienti:

  • 300 g farina 00
  • 150 g burro
  • 120 g zucchero
  • 200 g confettura di albicocche
  • 800 g mele sbucciate
  • 2 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • 1 limone (succo e buccia)
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 pizzico  di ammoniaca per dolci
  • stecca di cannella per decorare

Teglia 25 cm
Forno caldo statico 180° per 30′

Procedimento
Utilizzando una planetaria, versiamo nella ciotola la farina setacciata, sale e burro a pezzetti, azioniamo le lame per qualche minuto. In questo modo effettuiamo la sabbiatura. Otterremo infatti un mix perfetto di burro e farina dall’aspetto sabbioso che renderà la pasta più facile da lavorare e garantirà maggior friabilità alla frolla in cottura.
Vi consiglio di lasciare il burro fuori dal frigo una decina di minuti prima della preparazione per renderlo più morbido e veloce da amalgamare al resto degli ingredienti.
Grattugiamo la scorza del limone e spremiamo il succo che terremo da parte.
Aggiungiamo la scorza e lo zucchero al composto di burro e farina, aggiungiamo i due tuorli e l’ammoniaca per dolci sciolta in un po’ di latte. Amalgamiamo tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto compatto. Avvolgiamo l’impasto con la pellicola e lasciamo riposare in frigo per almeno 30 minuti.

 

Procediamo tagliando le mele, già sbucciate, a fettine sottili, mettiamole in una ciotola e versiamo il succo di limone e la cannella.
Stendiamo l’impasto con un mattarello, io lo lavoro direttamente su carta forno, in questo modo eviterò di imburrare e infarinare la teglia. Più semplice e più veloce. Stendiamo la confettura sulla sfoglia. Io ho scelto una deliziosa confettura di albicocche fatta in casa, sistemiamo le fettine di mela in senso circolare, fino a riempire tutta la teglia.
Infine spennelliamo i bordi della crostata con del latte per ottenere in cottura una bella doratura.
Cuocere in forno preriscaldato per 30 minuti a 180°

crostata_meleealbicocca_gusciduovo11.jpg

Ricordo che…
La Pasta Frolla, come ben sapete, può essere facilmente realizzabile senza l’utilizzo del mixer. Ricordate sempre che la frolla non ama molto essere lavorata, siate veloci e ricordate sempre di farla riposare in frigo prima di stenderla.
Vi consiglio di provare anche la versione  Frolla senza Uova che ben si adatta a questa farcitura. 

Curiosità: come avete visto abbiamo utilizzato una puntina di ammoniaca che è un agente lievitante molto utilizzato in pasticceria per la realizzazione di biscotti e crostate e in generale per le lunghe cotture.
Rispetto al lievito in polvere l’ammoniaca ha un potere lievitante minore per cui è consigliabile impiegarla solo nella preparazione di dolci che non prevedano una lunga lievitazione.
Particolarmente indicata per la preparazione di crostate e biscotti, perché li rende più friabili e leggeri, va unita all’impasto dopo essere stata sciolta in poco latte tiepido. Ne basta pochissima, è importante infatti che durante la cottura evapori completamente per evitare che rimanga il retrogusto sgradevole nei dolci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...